Biljana, io

biljaic

Sono Biljana Prijic e racconto un po’ di me perché qualcuno (lui) s’è lamentato che “non si capisce quello che fai”.

Questo dipende credo da due circostanze:

  • ho studiato cose vaghe e faccio un lavoro senza un’etichetta precisa;
  • ho interessi molteplici e plurime passioni, e non riesco / non voglio averne una totalizzante.

Coordino progetti di comunicazione per l’agenzia Kitchen di Bologna, di cui sono socia dal 2006 (perché è una cooperativa di lavoro; forse non sai cosa sia una cooperativa, prima o poi lo spiegherò per bene perché è molto interessante).

Dico coordino progetti perché account non mi piace molto e non mi definisce bene, e in più fa parte del gergo delle agenzie pubblicitarie. Insomma non va bene per spiegare a tua nonna che lavoro fai. E invece a me piace scrivere per tutti, e provo a farlo il meglio possibile.

Scrivo per diletto (mio) e necessità (mia), da sempre.

Ho co-fondato con Lou Del Bello e altri amici il magazine di informazione ambientale Sottobosco.info cui contribuisco più saltuariamente di quanto mi riprometta sempre, ma solo perché il tempo è tiranno.

Ho studiato Semiotica, Giornalismo e tante altre varie e belle materie a Scienze della Comunicazione. Poi ho vinto la prima borsa di studio BEST di Alma Graduate School dove ho così potuto seguire il Master in Marketing e Comunicazione. Sono rimasta in contatto con Alma dove mi si può trovare spesso a fare tutorati, qualche lezione, testimonianze o ad ascoltare le splendide lecture che organizzano.

Vivo a Bologna da una decina d’anni, il che ne fa la città in cui ho vissuto più a lungo nella mia vita. E me ne vanto, sì. Per me spostarmi è facile, vitale e utile.

Biljaic è solo la crasi del mio nome che ho sempre amato e di un cognome troppo complicato da avere in Italia (ma si sopravvive, eh: si sopravvive a tutto). Si legge bi-li-a-ic (con la “c” dolce come in “ciuccio”: potete anche sentirlo pronunciato da me medesima in fondo a questo lungo post sonoro).
Con questo stesso nomignolo scrivo facezie su twitter e commento le mie stesse foto su instagram (perché di per sé le foto non sono un granché, allora almeno le contestualizzo).

Perché questo blog si chiama Most lo spiego qui.

Per contattarmi basta una email: biljaic.most@gmail.com

3 thoughts on “Biljana, io

  1. Pingback: Biljana Prijic: sono per lo slowriting consapevole | Amplr - Contenuti di qualità

  2. Pingback: La scoperta della cooperazione (ma pure dell’acqua calda) | most

Dimmi mo'.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...