io, Biljana

Mi chiamo Biljana, nella vita ho fatto la giornalista, la pubblicitaria e ora comunico scatolette. Cosa questo voglia dire lavorativamente è (forse) più chiaro ove opportuno.

Questo è un mio spazio più personale che professionale, anche se è pubblico e quindi vissuto sapendo che non è solo mio. Nonostante scriva meno di quanto vorrei, negli anni si sono accumulati molti post, li trovate in ordine cronologico e con infinite scroll qui e nella seconda tab del menu. Se dovete partire da un post in particolare, mi sa che vi suggerisco questo, anche se parla di tazze del water (davvero!).

Su Twitter e su Instagram (con Stories solo in bici) sono @biljaic che è poi anche il nome di questo blog, oltre a Most che più che il nome è il titolo. Biljaic è Biljana + (più) Prijic – (meno) le lettere che allungavano troppo. Per sapere come si legge e pronuncia cercate qui, in fondo in fondo.

Nel caso, potete scrivermi a biljana.prijic@gmail.com e se non vi mimetizzate tra lo spaaam risponderò con molto piacere.

io a uno dei miei eventi preferiti, il freelancecamp, ritratta da Damiano Tescaro (grazie!) non troppi anni fa; nel frattempo ho tolto gli occhiali e “schiarito” i capelli

Membro della balotta di La blog balotta webring

Precedente
Random
Successivo

https://reverent-almeida-1a06cb.netlify.app//embed.js