Most, mostovi

Ponte pedonale parigino: portentoso!

Arrivo con un decennio di ritardo, forse. Ma mi piaceva avere un spazio di scrittura mio superiore ai 140 caratteri. Io i blog li ho letti da quando esistono. In un mio tumblr precedente (che usavo –colpevolmente?– come un blog) scrivevo, su per giù: i blog li leggo da quando si chiamavano per esteso, weblog. Più leggi post belli più ti viene da rispondere perché ti riempiono la testa di idee, ma meno ti viene da scrivere per la sconfortante constatazione di non essere all’altezza. Diciamo che faccio lo sforzo di far prevalere il primo impulso di stimolo sul secondo di inadeguatezza.

Most è la parola che nella prima lingua della mia vita significa ponte. I ponti sono la meraviglia. Uniscono e dividono, sono sopra e sono sotto, sono sospesi ma solidi, elastici e fluttuanti, acquatici ma pure aerei. I ponti sono il pericolo. E infatti vengono bombardati durante le guerre stupide (ossia, tutte le guerre). Nulla è più pericoloso della gente che se ne va in giro ad avere idee proprie. E i ponti permettono questo, di far muovere le persone e far muovere le idee.

Non so se questo blog avrà una linea editoriale chiara e definita. Per ora, credo di voler riflettere sulle connessioni tra mondi diversi: est e ovest, passato e presente, generazioni che si susseguono e forse non si capiscono, mondo digitale che incontra il mondo reale ma poi il confine chissà dov’è. I ponti sono utili. Avvicinano sponde apparentemente troppo lontane. Allora ne parlerò un po’, inventandomi connessioni a piacimento. È un po’ debole come linea editoriale, lo ammetto. Ma –del resto– non sono mica un giornale.

Forse anche questo blog sarà trascurato. Perché ho più pudore di quel che sembri nello scrivere. E perché “è un attimo”.

Chi sono io lo spiego qui.

One thought on “Most, mostovi

  1. Anonimo ha detto:

    ci sono capitato per caso sul tuo blog, seguendo una strana bici verticale su un palo, ma è bello leggerti. Peccato che domani è lunedì

Dimmi mo'.

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...